.
Annunci online


Add to Technorati Favorites



30 agosto 2006

Pace, Chin8neri, Libano - Iran, feste dell' Unità, preti nazisti e pittori realisti

Pace eterna
Requiem eterna dona eis Domine


Tra parentesi 1: Ashcan School. George Luks, (1866-1933). Maine


.1 Tra parentesi 2. Chin8Neri. É l' analcolico che non trovi altrove, quello che ti manca di più quando lasci la bassa Maremma. Questo perchè il primo chinotto italiano nacque proprio a Viterbo e con tracce di tamarindo (sovietland's kvas). Non basteranno litri di Coca Cola per dimenticarlo. Lo stesso ti capita quando arrivi in Italia e litri e litri di scontato Jack Daniels non sapranno restituirti la vaga idea palatale sour mash di George Dickel: quella del "tuo" Tennessee, lo stato che ha il raccoon come animal symbol. Oppure con Wild Turkey - unico bevibile importato in Italia - piangerai sul bourbon versato in America, quello vero: Forrester o Old Ezra.

.2 Libro e moschetto (ma il libro non c'è) Sarà anche un leader politico libanese e forse un prete sciita, ma il grasso col mitra in mano sente più d' assassino con bouquet Gott mit Uns: se gli sarai equivicino tu, bel soldato europeo, cerca di sparare per primo perchè, fidati, non avrai mai una seconda chance.
Da "detti e contraddetti" Del cugino cowboy e part-time bounty killer Billy The Coon

-- Libro e moschetto bis Puoi menare il can per l' aia, come fa Kofi Annan da sempre, però resta il problema, unico e vero, delle missilabili testate nucleari iraniane . Scrivevo l' altrieri dallo sheriffo di Mist County che sarei curioso di sapere come affronterebbero questo problema due Old-Con con i controcazzi: la democrat Maddalena Albright e il republican James Baker, solo poi sì anche Prodi e Dalema e il penoso Chirac.


.3 Guida coon-michelin delle feste dell' Unità. Seconda. Milano (la prima, quella di Genova è nel post sotto). Ti confesso che l' etnico non è il mio forte perciò delego i piatti da soir d'été che richiedono particolari abbigliamenti (canottiera post-bossiana che traspare sotto gli aloni di sudore ascellare della camicia per la Polenta Taragna, postpancabbestia dolcve e gabbana per hummus) agli amici meno dotati di papille globalfuse. Però se come me godi nella fusione lì trovi "Trulli e Navigli" e Mediterraneo buoni e riesci a chiamarti fuori dall' asinello con polenta. Poi Minniti e Fiano ce li hai proprio stasera, datti da fare e ascoltare. Degli altri dibattiti non ti dico, ma dei volontari sì, sono bravi sono occhei e ti basti champion per campione: per loro e per i ristoranti citati 5 stelle, il resto vale 150 km di deviazione e tre stelle. Dimenticavo: il segretario DS di Milano si chiama credo Franco sicuro Mirabelli.

.4 Mooooolto personale per due importanti bloggose:

--- Per Angolo Nero: preti e frati cattolici che salvarono Ustascia e Waffen-SS.
"In particolare l' inchiesta del Secolo XIX ne aveva individuati tre: il francescano ungherese della parrocchia di sant' Antonio di Pegli, Edoardo Domoter, che aveva sottoscritto il passaporto della Croce Rossa per Eichmann; don Carlo Petranovic che era stato vivamente raccomandato al Cardinal Giuseppe Siri dalla diocesi milanese e che lavorava in porto occupandosi in particolare dell' imbarco degli Ustascia; infine, padre Krunuslav Draganovic, Segretario della Confraternita di san Girolamo, a Roma, che durante uno dei suoi frequenti viaggi a Genova aveva accolto e controfirmato il passaporto di Klaus Barbie ...". Carissima, intorno a tutto questo gira oggi il noir di Max Mauceri e Andrea Casazza che segnalavo nel post precedente. Scritto in progress alternandosi, un capitolo per uno, me lo ha confessato Max proprio ieri. Preti fascisti veri e filo-nazi e un cofanetto di Hitler immaginato che fa commettere omicidi a Genova con trame argentine. Un noir giocato in casa e un po' autoreferente perchè proprio gli autori, a quel tempo in nera al SecoloXIX, seguirono l' inchiesta che sconvolse la Chiesa genovese.

--- Per Nefeli: Capisco. Da un po' di tempo sbatto Ashcan school in quasi ogni post e questa recente mania la devo soprattutto all' artista, socio e bro George Place da Wolf Point, Roosevelt County, Montana. Capisco che tu, critica, amabilmente mi sfotta con quel "Grazie per averci fatto scoprire la Ashcan school". In mia difesa ti spiego perchè ancora per almeno una decina di post Arthur B. Davies, Robert Henri, George Luks, William Glackens, John Sloan, Everett Shinn, Alfred Maurer e George Wesley Bellows continueranno a tenermi compagnia: Quelli di Ashacan School, dovunque fossero nati, entrarono nella storia del "giornalismo" niuiorchese. Solo durante le vacanze, controlla, furono distratti dal landscape nuvoloso e da scene bucoliche - altre ne vedrai qui - ma il realismo metropolitano li incantò sempre e tanto, tanto che di striscio sviarono anche Edward Hopper. Furono NYC nella trementina e poco o niente Europa. Mi piacciono e se per arrivare in tempo alla partenza di Sloan Six O'Clock hai preso la Bellow Metro guarda i tuoi compagni di viaggio ancora con Luks:


Ashcan School. George Luks, (1866-1933). Subway


Dedico soprattutto a una belly dancer napulitana americana in west Village l' inno soppy che suggerirei se andassi all' ottava Assemblea annuale di libertàEGUALE, del 29 e 30 settembre e 1 ottobre al Palazzo del Capitano del Popolo di Orvieto. Carmela apprezzerà. É dell' unico e vero maître a penser di Nanni Moretti, tuttavia ..:




permalink | inviato da il 30/8/2006 alle 0:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (53) | Versione per la stampa












23 agosto 2006

fascesimi teocentrici. Guida coon-michelin alle feste dell' Unità. Libri di giornalisti: noir al quadrato.

Temporali estivi

Ashcan School. Everett Shinn (1876-1953). Washington Square. NYC

.1 Islamo-fascesimi. Sì c'è poco da disquisire: dar del fascista a qualcuno è insulto bello-dritto e tondo. Dar del fascista a chi mette il bambino davanti perchè si becchi il piombo che spetta al babbo omicida, a chi ammazza un pacifista e si giustifica "credevo fosse un ebreo" e a chi ammazza i suoi correligionari - nel '900 a milioni - perchè di rito diverso dal proprio, dar del fascista - dicevo - a quella bestia lì è troppo poco e tu prendine atto. Tutto il resto è gazzosa.

.2 Italo-fascesimi, intimistico. Quando vedi relitti di Ordine Nuovo sfilare hezbolleggianti con relitti del "mio" '68 non ti assale, forte, il pentimento per non essere stato saragattiano in gioventù?

.3 Guida coon-michelin delle feste dell' Unità. Prima. Una festa dell' Unità (DS Genova: segretario Alfonso Pittaluga) che ti presenta in menu l' ottimo Enrico Morando, il piccante Marco Minniti, il kosher Emanuele Fiano, lo sfiziuso Carlo Rognoni e dove si presenta il libro "La nobile arte dell'insulto" di Liang Shiqiu vale una deviazione di 300 km e il saltuario abbandono dei cavalli al monte. Un 5 stelle anche per gli annunciati pesto, escargots, palourdes, crevettes e langoustines! Manca forse il ragù alla genovese ma quello, come la parmiggiana, è piatto napulitano.
(Le prossime: Milano poi Napoli)

.4 Libri: Noir continuando ligustico. Se tu come me li avessi conosciuti quando stavano in "Nera" capiresti la mia meraviglia ieri nel ritrovarmeli in libreria. Max Mauceri (Unità, Repubblica, Secolo XIX) e Andrea Casazza (Secolo XIX), oggi caporedattore il primo e "culturale" il secondo, giornalisti scrittori entrambi. Sound silly? no ma "giornalista scrittore" sound pur sempre oxymoron perchè il giornalografo cade soprattutto sul polemista noioso: vedi la fine di Gianpaolo Belly .. Max & Andrea sono invece occhéi 4u con tre titoli, l' ultimo, "Ego te absolvo", è prefatto (*) da Claudio G. Broad-Bean.

(*) ".. Pre-fatto, sarebbe fatto prima mentre questo è DETTO prima, for faris fatus (con una t) sum, fari. Prefato. Fidati, caro": Da un commento della ex-cognata Barbara.



.5 Arrivederci già, forse, alla prossima settimana.




permalink | inviato da il 23/8/2006 alle 11:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (32) | Versione per la stampa












10 agosto 2006

libiam alle 200 mila visite (con dediche)

200.000

In quasi due anni ho "scritto 548 post il blog è stato visitato 200.058 volte - meno di Beppe Grillo in un solo giorno - Utenti registrati che hanno aggiunto il blog ai loro preferiti: 90". Il blog si colloca al 15° posto tra i più visitati sul Cannocchiale.


Ashcan School. Everett Shinn (1876-1953). East River

Dedico questo risultato - e relativo incremento nelle vendite di roasted chestnuts nella mia bancarella di Carmine St., West Village - alla musa ispiratrice Carmela
E. belly dancer napulitana americana, a Claudio Velardi e Antonio Polito miei amori senili, ai cari nipoti di centro, sinistra e destra (Bazarov: Antonio Funiciello, Krillix: Cristina Missiroli, Aldux Torchiaro, Sagredo, la Esperimento e Right Nation: Andrea Mancia), all' analista froidiano, allo sheriffo di Mist County Minnesota, alla ex-cognata e con affetto all' altra ottantina che mi ha bucmarcato, i troppi che sarebbe troppo lungo elencare. A Enrico Morando che è il Philip Mazzei italiano, ad Antonio Martino from Monticello, ai non anti sionisti Gianni Vernetti e Francesco Cossiga da Rennes-le-Château . A Massimo Dalema e Uolter Veltroni per antica abitudine e affetto. Infine a tutti i bro e soprattutto a quelli della Semnut-Mazzei Coons' Lodge.

Una menzione speciale al pio Malvino che dopo anni e dopo migliaia di miei commenti ai suoi post, qualche mese fa, sì che mi ha risposto per la prima volta, ma riguardo a una mosca da pesca (Fly Fishing). Analoga menzione all' Effe. Nicce from palazzo a spuntatore che mi risponde sempre. Una rosa di monte a Golem: Gianluca Nicoletti che qui ci ha quasi lasciato, alle poetiche che qui ci hanno raggiunto e a tutti gli altri che sono nella buddy list alla destra del post. I non citati non si incazzino: li amo e li benedico in egual maniera. Spero che questi risultati incrementino i clienti anche della mia futura bancarella per e muss tra i tarallari davanti a Ciro a Mergellina e i bar con spina "brodo di purpo pression" - da servirsi con ghiaccio tritato e fettina di limone come la Coca - che grazie a Giorgio da S. forse si realizzerà. (vedere e commentare il post precedente).

Bye perchè venerdì sera già riparto e buone
vacanze o post-vacanze da Soppy Raccoon


... clicca e libiamo con Maria e Giuseppe


aggiornamento: (la webcam cambia l' immagine ogni 5 minuti)
Cliccala per ingrandirla

dopo il 20 di agosto ci sarà forse qui e sul blog un appuntamento visivo con amici e appaloosa e pinto. Se vuoi intanto vedere grandi elk al pascolo guarda la cam al tramonto - bada al fuso orario - e aggiorna questa pagina ogni 5 minuti. Per le altre cam di Glacier Park clicca qui!. Per il Montana qui.




permalink | inviato da il 10/8/2006 alle 0:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (64) | Versione per la stampa












7 agosto 2006

Partito Democratico. Taralli nzugna e pepe o frattaglie di Afragola a Mergellina per trama capalbiese?

Aggiornamento agostano del Sunday Coon Culture
& Politics per una belly dancer in West Village
nun veco ll'ora ca
mme viene 'nzuonno...



Ashcan School. John Sloan (1871-1951) Connecticut Six O'Clock





.1 Il Partito Democratico, Internazionali col filtro, quelli che si son visti a Capalbio sanno che a Mergellina i tarallari non bastano più.



i taralli nzugna e pepe a differenza delle mezze stagioni ci sono ancora

I- A Capalbio per Francesco Ianniello commerciante di frattaglie e interiora in Afragola. C'è chi va a Capalbio per comprarsi una giacchetta color cacchetta e chi per studiarsi le tenues vestimentarie estive di Aldo Tovtovella, chi per pescare dalle Murelle di Montalto di Castro fino al moletto abbandonato a sud di Marina di Pescia Romana o anche solo per posteggiare la Lexus, la Saab o la Hammer H3 sotto il pergolato a pagamento della spiaggia del Chiarone, quello più ombroso che sta a levante. Però c'è anche chi ci va per progettare i supremi destini delle diverse enclaves écologiques à côté della cuisine e della politique italienne.

Bancarella di "per e muss" tra i tarallari davanti a Ciro a Mergellina: Volendo differenziare stagionalmente le sue attività il raccoon sta progettandola. Alla tradizionale bancarella di roasted chestnuts in Carmine St nel West Village di Manhattan che come sai espone un poster di "Leone Davidovic Trotsky che legge il Riformista" e chiude ogni anno a fine febbraio si aggiungerebbe la napulitana - apertura da marzo a giugno - Per e Muss biologici riconoscibile dal nuovo poster "Paolo Mieli che legge il Riformista, ma a sbafo, sbirciando dietro le spalle di Paolo Franchi". A luglio seppi che un amico di Francesco Ianniello sarebbe stato in bassa Maremma, è per questa ragione che, anche quest' anno, decisi per i territori capalbiesi e per i pescesi petruccioliani con trasferte ai grandi vini umbri e ravioli al tartufo estivo di Valnerina - Taverna Borgo Antico, Via Del Corso, Montefiascone - e incidenti di percorso ai modesti vini e ai puzzolenti pesci e alghe di stagno del dopolavoro cooperativa pescatori di Orbetello celebrato solo perchè è chic essere mal serviti sotto afosa tettoia guardando sinto-proletari del nord Europa nel piazzale self-service, ogni tanto. Le trame sono avviate e a febbraio 2007 in Mergellina saprai.


II- Partito Democratico e Internazionali col filtro: Sì light o filtrato "il fumo uccide", "il fumo danneggia gravemente te e chi ti sta intorno", ma soprattutto "Fumare - fumarsi il cervello - in gravidanza fa male al bambino". Così è anche se non ti garba.


Capalbio, la piccola Athens (Athens-Clarke County, northeastern Georgia)

Stando nel Capalbiese con l' amico di Francesco Ianniello a parlar di frattaglie e interiora il discorso è ovviamente scivolato sul tema "quale partito Democratico?". Ti premetto che l' amico si definisce ulivista iscritto ai DS in golosa attesa di tessera PD. Maliziosamente sondandolo ho concluso che a lui delle Internazionali Socialista, Popolare e Liberale - per dirla con Heidegger - "non freghi proprio un gran bel cazzo". E, Carmela, ti confesso che a me frega ancora meno. Dei dirigenti che filtrandola con Internazionali vogliono cancellare e di quelli che, sempre filtrandola con Internazionali, vogliono salvare la loro storia perzonale non so proprio che dirti, so solo che il loro inspiegato "provincialismo" mi fa solo un po' pena.

Commentavo da Gianni Vernetti, applaudendolo, che con Malpensa a 7 ore e mezza da JFK e, per esempio, con un diessino come me che voterebbe il Republican John McCain invece della destra Democrat Hillary Rodham Clinton e che sempre da diessino sterminerebbe i terroristi islamici che lanciano razzi dal Libano non mi pare che le Internazionali possano servire più che a contarsi i "membri": "Ce l' abbiamo" in dugento, bello perchè siamo un tot.

Vedi Carmè i membri del PSE nel Consiglio Europeo sono il limey Tony Blair, il portoghese José Sócrates, l' ungherese Ferenc Gyurcsány, il ceco Jirí Paroubek, lo svedese Göran Persson, il lituano Gediminas Kirkilas, lo spagnolo José Luis Zapatero: Tu prova a "filtrarli" e sceicherarli e vedi se ti riesce di trovare non dico uno straccio di politica estera, ma anche solo comuni parametri per la scelta delle alleanze urgenti-contingenti. Poi per aggiungere una carognata sai che Prodi ha buon feeling con la Merkel e Chirac ..

"Dall' Ulivo al Partito Democratico fai come la John Deere quando ha progettato il trattore 5020 che per prima cosa ha sentito gli agricoltori del mid-west!"
da "detti e contraddetti" Del cugino cowboy
e part-time bounty killer Billy The Coon




.2 scrittori, giornalisti e delusioni estive pur parlando di 3 che mi son sempre piaciuti e di un giornale che leggo con moderata libidine.

Saudadi e rimpianti. L' edicola in Italia è per me soprattutto il Riformista che a differenza di Repubblica nel mondo non si trova, però da quando non ci sono più Antonio Polito & Claudio Velardi lo sento più estraneo, più lombardo e meno napulitano. Ma Paolo Franchi non si preoccupi perchè continuerò a comprarlo. (Smile).

Oggi in prima Giuliano da Empoli ne ha scritto una da pettinar co' sassi. Il povero Tonio Kröger figlio del Console Kröger e della bella mamma spagnola è diventato pittore: ".. poi, sarebbe bene non dimenticare mai la lezione di Tonio Kröeger, il giovane pittore protagonista dell' omonimo romanzo di Thomas Mann .." .. poi sarebbe bene che te tu ti leggessi i romanzi che citi e sarebbe altrettanto bene che tu te ne andassi affettuosamente affanculo Giuliano. Senza rancore.

"Sulla topolino amaranto si va che è un incanto nel '46 ..", su quella di Rumiz si spegne l' incanto nel 2006. I viaggi di Paolo Rumiz per Repubblica mi hanno sempre intrigato quasi quanto quello su Panda-miliare di Michele Serra per l' Unità, annata 1985. Ma dalle prime tappe di quest' estate il giro dell' Appennino si preannuncia deludente. Forse dipende dai punti di vista e dal target. Chi volesse "promuovere" le montagne scriverebbe altre cose, racconterebbe il rinselvatichimento delle montagne con il ritorno di lupi, caprioli e cervi e di wild mustang italiani nelle valli dove ha casa estiva per esempio Ivano Fossati, di foreste curate e sfoltite, dopo decenni di incuria, grazie all' aumento del prezzo del petrolio e al ritorno delle caldaie a gpl e/o a legna, delle mille sagre che celebrano e rendono commerciali gli antichi prodotti dell' agricoltura e della pastorizia di montagna, dei frutti tardivi che a monte stanno di casa e sono ambiti dai consumatori.

Ma Paolo Rumiz si rivolge a irritata vecchiezza e sceglie il dagherrotipo: la vecchia partigiana, il prete isolato con 4 vecchi nell' antica frazione, le lamentele per le sorgenti in secca e il silenzio caro a quei "quattro cretini vestiti da bambini". Peccato. Poco di quello che scrive convincerebbe qualcuno ad andarci. Tanto di quello che scrive piace agli "urbani" che non cavalcherebbero mai a pelo e non distinguerebbero un cerro da un faggio e che dell' ambiente, escludendo le proteste in città, se ne strafottono, hanno paura delle bestie e non sopportano l' odore di una stalla. Peccato. L' appennino però sta rilanciandosi malgrado i lettori di Rumiz. Fortunatamente.

Se escludi American Tabloid e Six Cold Thousands con Ellroy leggi e rileggi la Dalia Nera in versione froidiana e non freudiana. Sono stato un JE-addict e non me ne accorgevo poi qualche giorno fa, complice una bancarella di libri usati in bassa Maremma, ho dovuto prenderne atto. Ho scoperto che Blood on the Moon - dell' '84 - uscì nel 93 nei Gialli Mondadori (Le strade dell' innocenza) così come erano usciti Prega Detective e Il Clandestino. Rileggerli in spiaggia in quell' umile veste non sacrale incredibilmente mi ha svelato il bluff, il gorgo, l' avvitamento e la condanna. E al di là della prosa, delle vocali ripetute e strascicate che mi rimandano paradossalmente a Broccolino e a Vanna Marchi ho deciso: per un po' mi terrò alla larga da James Ellroy.

Ed Mc Bain aka Evan Hunter in realtà Sal LombinoEd Mc Bain se ne è andato un anno fa. Probabilmente eravamo cugini, sosia l' uno dell' altro assomigliavamo a uno zio di mia madre che visse prima a Brooklyn poi in New Jersey, ammetterlo però sarebbe stato imbarazzante perchè ci avrebbe inevitabilmente portato a storie di tradimenti mai provati, mai accennati. Mc Bain era molto più vecchio di me e si chiamava Salvatore Lombino. Lui, irriducibile niuiorcher con casa in Connecticut e in Florida, ebbe fama nel mistery grazie a un poliziotto di Los Angeles che si inventò. Si firmava anche Evan Hunter, Curt Cannon, Hunt Collins, Ezra Hannon, Richard Marsten. A un anno dalla morte ho provato a rileggere i suoi romanzi a blocchi, secondo la firma scelta. Ho scoperto che quelli firmati Evan Hunter sono i più pretenziosi e ingarbugliati, quelli che finiscono peggio, quelli che non mi piacciono.




.3 Musica, handicap e insensati paragoni.

--- Valevan più le tre sole dita di Django Reinhardt della cistifelia di Moravia e del pisellino di Ferrara. Non so come mi vengano certi raffronti-affronti. Sarà l' età, sarà il caldo, chi lo sa? Riparto, arrivederci fra un po'. Tu intanto clicca qui  Django e mi darai ragione.  E immagina nuages estive che ti rinfreschino un po'.




permalink | inviato da il 7/8/2006 alle 20:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (30) | Versione per la stampa






















sfoglia     luglio        settembre


Ultimi post. Profilo di raccoon.
    Visto 1 di volte dal 4 ottobre 2004


RACCOON, caldarrostaro.
PHILIP-MAZZEI, Politica - Politcs.
CHAT, Gossip(z) & Chat(s).
AOL journals: HAYEDID

al Central Park adesso

RUBRICHE
Diario
cronache merovingie
Feste e anniversari
Mangia Fast prima che te lo freghino quelli di slow food
I venerdì asburgomarxisti
Humour e ennio flaiano di pelouche award
Sondaggi e mini poll
Sunday Coon Numeri arretrati
RIA raccoon intelligence agency
Lettere a una belly dancer
Comme te llaggiadicanuneccosa
If you dont want it posted dont let it happen.
Portorosa Hotel
lettere a qualcunaltra
GIOCHIdiBLOGGERZ
Non diffamare questo blog: non è una testa giornalistica.


Miss Liberty - adesso - direttamente da Brooklyn.
click qui! per ingrandire.
.



I miei video Youtube:


DISAGGREGATORE DI BLOG Platypus Blog con link personale arbitrario se ti intriga puoi metterlo anche tu con il link che ti garba di piu

DISAGGREGATORE DI BLOG Raccoon Blog con link personale arbitrario se ti intriga puoi metterlo anche tu con il link che ti garba di piu


Feed RSS di questo blog Reader Feed ATOM di questo blog Atom







My blog is worth
$ 40 082.34

una miseria dice il coon
How much is your blog worth?
quanto vale il tuo blog?
clicca qui!


     
.LINKS
» Thomas Jefferson
» NIAF
» U.S. Senator John McCain
» Eliot Spitzer NY State 2006
» Italian Commonwealth
» IAWA it-am writers
» Garrison Keillor
» Wall Street Journal
» Robert De Niro
» John Perry Barlow
» American Mason NY
» Walter Veltroni
» Philip Roth Society
» Libertà Eguale
» Bettie's measurements
» PHILIP MAZZEI
» CIA Gov.
» Mossad Gov
» James Ellroy's world
» world of warcraft
» Valerio Evangelisti
» Massimo D' Alema
» Cossiga
» TOM WAITS
» Indro Montanelli
» il foglio basta: Vernacoliere!
» humphreybogart
» Nick Tosches
» Freud Museum
» Diana Krall
» Gadda Studies
» Franz KAFKA Bio & Pics
» NASA ERC ccny cuny
» WINONA RIDER movies
» Vittorio Zucconi
» The W. H. Auden Society
» LM libMagazine
» Michel Serres
» Nietzsche poems
» Lin Pao poems
» CAI GUO-QIANG
» Internet archive
» MELOGRAMMI
» GOLEM
» Hara Kiri
» OVER THE HEDGE
     
-- Blogz --
cult & nepotismo:
  • Blog di Walter Veltroni
  • sogniebisogni (hipster)
  • bazarov (il nipote)
  • krillix (la nipote)
  • Gianky mago a Giava
  • Fedelico Lampini (L=R)
  • Attivissimo: no-bullshit
  • Francesco: Il Nardi
  • LYKAIOS, latitante
  • Aussie bastardo Scarfiotti

  •      
    North America
  • NYC bloggers map
  • PAJAMASMEDIA
  • wobegon: Mist County
  • sogniebisogni, Bloomington
         Indiana, revisionista
         froidiano fancaprista

  • BLUE RACCOON,
         Richmond, Virginia,
         Harry Kollatz, actor,
         writer, journalist.

  • brucaliffo Commonwealth
         of Pennsylvania JAP

  • Scott Esposito's Typepad
  • mariapia in Lower East
         Side, Suisse-IT-NYC

  • nyc.metblogs
  • Jessica, Vanessa, Ann,
         Samhita, Celina, Jen

  • chrisdiclerico professional
         amateur

  • anellidifumo Toronto
  • jewishatheist
  • Martin Fuchs (Bronx)
         photoblog

  • Maude Newton NYC
  • Raccoon Chronicle
        Sarah, Orange County
  • Jeremy Lipking
  • Armani Gin
        tunio
  • Jeremy Lipking
  • MIT PressLog
  •      
     
    5 FINTI ETNICISMI
    .1 Blog Parte-nopei
  • francesconardi: o' Nicce
        'e Palazzo a Spuntatore:
        "Uagliu', capimmece: o'
        polonio nun v'o' putite
        fuma'."

  • Alcestis (Nausicaa)
        Chilla do' Nicce.

  • giorgiodasebenico SOCIO
  • egine milanesenonanapoli
        CONSOCIO

  • pasqualedigennaro poeta
  • Studium (F) taglia 42
  • raissa puro wit
  • miele98 hun
  • ciromonacella ' munaciell'
  • La nonsolorossi
  • tantorumorepernulla
  • bloggerperfecto marzia
  • Il blog del pensatoio
  • Vulvia ora et labora
  • Saranno troppo famosi
  • ARONNE APAPISTA
  • Teresa
  • CuncettaMente, Concetta?
  • FRANCO CUOMO,
        interfaceworld


  • 2&3. Etruschi &
    liguri-provenzali
  • vecuvia la vulciana
        concittadina di Clooney

  • ERASMO Desiderius
  • INOZ buttero economista
  • revanche WALKA
         il ligure-provenzale

  • SECONDLIFE Nina
  • 1PS unaperfettastronza
         ma lo dice lei

  • venere belle immagini
  • pantoufle Maimoni
        Sinis in Toscana

  • Prof. Dago-bertis
        Psicopatologo
        dell'Università
        di Jena

  • Red.Cac. & Erasmo

  • .4&5 Sionismi, diaspore &C
  • LA esperimento di dialogo
  • brucaliffo the JAP
  • jewishatheist
        Former Orthodox

  • ilblogdibarbara ex-cognata
  • lilit Persia
  • nasigoreng south-east
  • liberaliperisraele news
  • ilpunto equilibrio
  • ilsignoredeglianelli
  • devarim sul monte
  •      
     
    Think Thank Roundtable
  • LE SPECCHIO poetico
  • bazardelleparole Gadda
         de' veneti

  • Marcoz il fine giustifica
        il me

  • topgonzo
  • ECO DI SIRENE
  • anniehall Valeria Paris
  • I ciechi con l' elefante
        ALBA in blogspot

  • nocturama'z new-blog
  • gialloenero the best
         gal noir noir

  • unafacciainprestito
         contiana dalemiana

  • NEFELI dal Tom Wait'z Bar
  • jacobandtheangel
        l' angelica Uzi

  • bluewitch blog oasi
  • serafico e sapiente
  • botteghecolorcannella
  • attentialcane
  • mangoroso buone recipes
  • muffin la gateau radical
  • aegaion neo Sarah
         Bernard animalista

  • IOESISTO un bagno
         a Is Arenas

  • massimocoppa un
         buon giornalografo

  • professionespia
  • senzafreni2 lavendetta
  • rikkMoCinema
  • Alice desaparecidos
  • EMMA Milano Valencia
  •      
    Trowels, Mazzini, Garibaldi & affini
  • clos e cinema cinema
  • sagredo in bicicletta
  • agiamo! Monica, l' arte.
        Lombarda per Sgarbi

  • Vittorio Sgarbi, artista
        della critica d' arte.

  • martinrua bro napulitano
  • lucabagatin hi Garibaldi!
  •      
    Politicanti in Politics
  • The DEMOCRATIC
        Party Blog

  • GOP BLOG
  • Gianni Vernetti
        Sottosegr. agli Esteri

  • VIAGGIO.. l'inizio di un ..
  • aldotorchiaro ALDUX
  • POVEROBUCHARIN
  • VALERIO PIERONI
  • ricordiamocene Jac
  • champion Milano
  • MARIAGRAZIA
         dalema&gadda

  • valmadlene (Lagavulin)
  • the right nation Sindaco
  • PA "... strada sbagliata
         per nobili motivi"

  • arsenico & Hi-Jack buono
  • baol Terrific!
  • quartieri (bassifondi)
  • vaicolmambo multi-blog
  • titollo
  • KILOMBO metablog
  • TOQUE-VILLE metablog
  •      

    Clicca sopra: vedi e ascolti
    Times Square adesso!

    SUNDAY COON MEMORABILI
    .1 USA: TURISTA SIENTA'AMME!
    guide
    ¿ N°1O Click? Dal Montana (aprile 2005)
    Impara tutto su Big Sky Country, lo Stato cinema-cinema che lega Presidenti e mangia carni piemontesi e toscane. In più impari l'arte.. E le migliori webcam dello Stato più bello d' America. Poi con St. Mary webcam puoi vedere dal vivo gli Elk (è il cervo americano) Click!

    ¿ N°7 dal Connecticut(febbraio 2005)
    Philip Roth stanato
    sul lago Waramaug. Foxwood il più grande Casino d'America e Pequote (non Mohicani) gli Indiani più ricchi di US Click!


    ¿ N°9 da South Dakota (marzo 2005)
    Da Eagle Butte a Mt Rushumore facendo gli indiani con Crazy Horse che è sosia di Marco Pannella Click!

    ¿ N°8 San Valentino 2005
    a Manhattan, ma tu senza belly-dancer.
    E Love potion secondo gli uomini medicina Soshone, Algonquin, Mowak, Cherokee, e Passamaquoddy: La Filipendula rubra o Queen of the prairie che in più è anche meglio di Viagra. Click!

    ¿ N°14 dall' Oregon (settembre 2005)
    l' unico stato con bandiera double face - Marcello Pera vince sulla Mora - e che ha sindaci marxisti Click!

    ¿ N°15 dal Minnesota
    numero ridotto. Ma conoscerai lo sheriffo di Mist County e le prese per il culo di Garrison Keillor. Click!

    ¿ Breve supplemento da Wyoming
    Wind River County, alci & shoshones & arapaho. E se sei anticaccia stai contro gli indiani. Click!
    .2 SUPPLEMENTO GRANDE CINEMA:
    (recensioni)
    . In assoluto i due migliori film di Natale della storia del cinema: volendo bene a un raccoon in tutte le lingue del mondo financo nel cerchio della morte.

    . Maialate all' ordre du jour: sesso e "Pussy for dummies".

    Omaggio e dritte su Artie J. Mitchell e il suo "The Grafenberg Spot" del 1985 e a Michael Beckerman (Michael L. Raso da Jersey City NJ) presidente dell' ei Independent Cinema. Poi apoteosi per Vicky Vickers , aka Raven, porno diva preferita dai coon.




    . "Il Caymano" ovvero Affida una lacrima al vento (2004)

    L' esordiente (in italo belga nato in sud Tirolo, grande attesa tra le voci antiche della canzone dell' emigrazione. Con echi di Mino Guerrini: "Riuscirà l'avvocato Franco Benenato a sconfiggere il suo acerrimo nemico il pretore Ciccio De Ingras?" del 1971).




    . Le donne e la Famiglia nel festival di Joskinville 2006: Le Marie Antoinette e le dolci nipoti Sissi delle M.me Bovary



    . Silent Movie 1976 e la campagna elettorale 2006. Would you mind dancing with a mild-mannered pervert?

    .3 SUPPLEMENTI COOLTURA ALTA:
    Data under construction
         


    "Ci dovrebbe essere un
     Lower East Side nella
     vita di ognuno di noi
    "
    Irving Berlin
    ***

    "... di quel lower east side 1910 che non fosse segnato...
    il rettangolo compreso fra la Bowery, East 4th Street, Second Avenue e East 3rd Street contava quattro saloon, cinque caffè, due club, tre teatri .....
    America e Germania e Irlanda e Italia e Russia e Cina, protestanti e cattolici e ebrei e confuciani, inglese e yiddish e tedesco e italiano e cantonese ...
    dove per tanti anni aveva abitato il poeta W.H. Auden e nell' immaginarlo ciabattare - i piedi doloranti nelle grosse pantofole - attraverso le stanze ingombre di libri del suo appartamento, preso dalla stesura del libretto per il Rake' Progress di Stravinskij , o navigare britannicamente distaccato - la faccia rugosa, ogni linea un verso - nella psichedelica confusione degli anni sessanta , in quello che per lui era sempre stato il "Lower East Side" e mai l'"East Village"; e poi nello scoprire che , nel 1917, nel seminterrato dello stesso edificio, c'erano stati gli uffici del "Novy Mir", pubblicato a New York da tre esuli di nome Nicholaj Bucharin, Alexandra Kollontaj e Leone Trotskij, e nell' immaginarmi il fervore di vita politica cinque gradini sotto il livello della strada, l'entusiasmo irrefrenabile alle prima notizie dei moti rivoluzionari..."

    da Mario Maffi
    NEW YORK,
    L' isola tra le colline

    Feltrinelli 2003
         
         


    A coonz' Anthem:

    ¿UN CLICK PER ASCOLTARLO!

    ***

    "... Well the smart money's on Harlow and the moon is in the street
    And the shadow boys are breaking all the laws
    And you're east of East Saint Louis and the wind is making speeches
    And the rain sounds like a round of applause
    And Napoleon is weeping in a carnival saloon
    His invisible fiancee's in the mirror
    And the band is going home, it's raining hammers, it's raining nails
    And it's true there's nothing left for him down here

    And it's time time time, and it's time time time
    And it's time time time that you love
    And it's time time time

    And they all pretend they're orphans and their memory's like a train
    You can see it getting smaller as it pulls away
    And the things you can't remember tell the things you can't forget
    That history puts a saint in every dream

    Well she said she'd stick around until the bandages came off
    But these mama's boys just don't know when to quit
    And Mathilda asks the sailors "Are those dreams or are those prayers?"
    So close your eyes, son, and this won't hurt a bit

    Oh it's time time time, and it's time time time
    And it's time time time that you love
    And it's time time time

    Well things are pretty lousy for a calendar girl
    The boys just dive right off the cars and splash into the street
    And when they're on a roll she pulls a razor from her boot
    And a thousand pigeons fall around her feet

    So put a candle in the window and a kiss upon his lips
    As the dish outside the window fills with rain
    Just like a stranger with the weeds in your heart
    And pay the fiddler off 'til I come back again

    Oh it's time time time, and it's time time time
    And it's time time time that you love
    And it's time time time
    And it's time time time, and it's time time time ...


    Time, Tom Waits:

    UN CLICK PER ASCOLTARLO!

         
    .
    Winona Rider















    philipmazzei.ilcannocchiale.it:
    Users online

    chat.ilcannocchiale.it:
    Users online