Blog: http://raccoon.ilcannocchiale.it

Auguri alla ex belly-dancer e alla brain-model. A tutti. Al Partito Democratico.it e a John McCain. Con Scott & Fabergé

APRILE. 2. 2007
Lettera di auguri pasquali non solo alla ex belly dancer napulitana americana al
Village. Buona da stasera per etnici e nei 7 / 8 giorni c'è anche quella cristiana.


Light up your face with gladness
Hide every trace of sadness


Il bastardo non è poi così bello di suo.

.1 Democrat in Italy, Republican in US. Compatibile con vaccari e infastidito tra impiegati, iappi e bottegai. Annoiato in fuga da intellettuali e amico di artisti e librai. Sordo con quelli di razza e ascoltatore di mesteños (mestizo, mustang, semisalvajes, sin domar y sin dueño conocido). Vecchio Hi-jack che se non fosse mai esistito Excell, Access, Word e Power Point non ne avrebbe sentito la mancanza perchè li ha spesso disinstallati quasi tutti, soprattutto e per primo Excell, però innamorato di javascript, java e flash. Uno terrorizzato dalla sordità e molto meno dal diventar cieco, perchè nella vita quando hai una 'bella' età hai visto abbastanza e anche troppo e tutti i "tuoi" pochi artisti li ricordi a memoria incoerente - Giulio Romano, Chardin, Turner, Fussli, Delacroix, Courbet, Cezanne, Bonnard, Hopper, Pollock, i chiaroscuri giornalistici di Ashcan Scholl, ieri il mercurio di Casebere, oggi la sintassi di Cai Guo Chian - e invece la musica per rimbambirsi non gli basta mai: Tu sai chi è il coon.

Quando - come l' ultima domenica di questo marzo 2007 oramai andato e con l' erba in quota già rinata - torna tanta neve tardiva i mestizos scendono a valle a violar siepi, si disperdono tra i noccioli e i maggiociondoli magici, velenosissimi e per fortuna ancora scheletrici. I bastardi che farebbero qualsiasi cosa per pascolare distruggono ortaggi e prime aiuole fiorite, quattro o cinque li vedi bagnati e anche albini nelle mie foto qui.
È questo il tempo à la Robert Duvall (tu clicca qui per ricordarlo tutto poi le pic(s): La prima con la moglie Luciana Pedraza che ha 40 anni meno di lui, la seconda con la gatta di Mr Cox in The Stars fell of Henrietta e la terza con la divisa del Gen. Robert E. Lee).

Robert Duvall che è l' attore di gran lunga preferito anche più di Lee Marvin e nel quale mi piacerebbe identificarmi ancora più che in Lee Marvin ha una sua vita 'vera' che è cinema e mesteña: discende per via di adozioni da George Washington e in linea diretta dal Confederate General Robert Lee, nato a San Diego California 1931, adolescente a cavallo dallo zio in Montana, giovane studente di teatro a New York City con Dustin Hoffman e Gene Hackman, adulto tanghero - ma proprio davveeeero! non solo nel film - in Buenos Aires dove da vecchio conosce le bella Luciana - che, nata in North West Salteño, del tango se ne fotteva - e se la sposa, infine vecchio farmer in Virginia a tortini di Maryland Crabs di ricetta materna e che ancora ci prova perchè oggi ha tre film in cantiere. Unico contributo versato $1,000 nel lontano 2000 al Republican John McCain senza esser mai stato militante a differenza dell' old Republican Kevin Costner. Ecco quello che conta Carmè!

.2 Krillix. Carmè capita di avere una nipote Libertarian e un po' sassy, anche di destra, anche tra i fondatori di Tocqueville. È Krillix. Capita che perchè ha fatto il suo The Politics Test online io mi ricordi del mio, quasi rimosso, fatto tanto tempo fa e mi senta obbligato a ridurlo in *.gif e di mettertelo giù. Capita che senza un filo di faccia tosta io mi senta diessino convinto della necessità di un nuovo Partito Democratico e so che almeno Krilla - è fusionista di destra - disapprovandomi, capisce, non si scandalizza, non si meraviglia. Così come succede che se votassi in US nel 2008 voterei per John McCain - come farà Duvall - o per Giuliani (Krilla è più per Giuliani ci scommetto) voterei due Republican, ma solo perchè Al Gore e Edwards son fuori gioco: si dice che chi ha perso una volta non ha più chances.

Ecco il risultato del mio test:



Clicca qui per farlo anche tu!




.3 AUGURI DI pasque allegre e leggere a commentatori e blogger(z), particolari anche ai cavalli rinselvatichiti che, scesi a valle per troppa neve, ho incontrato lungo una strada una settimana fa, a te Carmela e altrettanto mirati a Nina. Nina poi te la voglio presentare qui sia perchè ha occupato alcune caselle di quelle che mi occupavi tu e ha un mestiere bizzarro quasi come era il tuo: tu danzavi con la pancia in West Village lei agita il cervello e fa l' indossatrice delle persone che ha conosciuto in Italia e se ci pensi tra una belly dancer e una brain-model non c'è poi tutta quella gran differenza, tra la tua scienza e la sua bravura di scrittrice veloce in potenza non c' è un grosso scarto. E c'è lo stesso charme. Ecco tutto. Ancora auguri. Coon.

SMILE

Smile, though your heart is aching
Smile, even though it's breaking
When there are clouds in the sky
You'll get by...

If you smile
With your fear and sorrow
Smile and maybe tomorrow
You'll find that life
is still worthwhile if you'll just...
Light up your face with gladness
Hide every trace of sadness
Although a tear may be ever so near
That's the time you must keep on trying
Smile, what's the use of crying
You'll find that life is still worthwhile
If you'll just...



Smile, though your heart is aching
Smile, even though it's breaking
When there are clouds in the sky
You'll get by...



If you smile
Through your fear and sorrow
Smile and maybe tomorrow
You'll find that life is still worthwhile
If you'll just Smile...



That's the time you must keep on trying
Smile, what's the use of crying
You'll find that life is still worthwhile
If you'll just Smile

Tu clicca giù sul Fabergé per ascoltarla da Jimmy Scott: sarà, sembra
strano, una sorpresa pasquale che devi a Nina-commentatrice qui.
Clicca Aitub e vedi il mio account: Musica, cinema e animali.

Pubblicato il 2/4/2007 alle 9.59 nella rubrica Lettere a una belly dancer.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web