Blog: http://raccoon.ilcannocchiale.it

Sunday Coon Cooltura. Agosto blog mio non ti conosco però un post te lo do (perdendo lo yarmulke nel trambusto).


Cooltura estiva '07

Reviewz, Critical Essays, Horses & Politics.    Year II, N. 5 – summer 2007      
Nel numero: Tra ficamaschia e cannaiola. Blow me: L' età sta uccidendo il cinema del '900.it . Sagre Mare-Monti. Krillix è meglio di tutti. Primarie e donne e ggiovani. Libri: dritte di Nina al Coon e le traduzioni patologiche.

.1 Feste & Sagre,
coca e puttane


Agosto buono. Sagra della Ficamaschia dorata Porto Ercole, rassegna Cinema Estate Capalbio, Rodeo della Rosa Alberese, Sorrento Cheese Summer Mulberry Street Pedestrian Mall in Little Italy NYC, Calici di stelle Pitigliano, Fuochi Piro-Musicali Enel, le Feste del Vino della Tuscia a Montefiascone dopo cannaiola a Marta e Baccalà per la 16ma volta a Magliano.

Chi è nato in case piene di libri letti e ricordi di bisnonni a tirar su coca al casino, chi sangue e suerte han dotato di bei modi antichi e bei tratti avvenenti, chi ha testa, palato e charme si godrà il macellaro (mogli accanto al Cayenne: passami la carta da culo!), il calciante in milionaria disartrìa e il politico da castigata provincia che col voto ha cuccato viagra e affinamento capitolini en brothel con sniffata e dispendiosa-fantasiosa marchetta.

Guardar mosche ingozzarsi di merda diverte quando non si è sottovento, però son meglio le sagre maremmane, un libro, un concerto, un film e una bella avventura con l' acetato Woz, Lofu o Crocs che ti si plasma al tuo piede. Nel cielo, proprio sopra lo schermo, sciami di perseidi stellanti e cadenti. Chi vuol andare in Smeralda o a Riccione non sa, non sa, non sa.

Buon fine agosto dal Sunday Coon!
FERIA D'AGOSTO
..
Ma ben la grazia onde succinge il giallo
bisso e i sandali scopre è maraviglia
(porta anelli d'elettro e di cristallo
alla caviglia)

mentre il suo capo sottilmente ordito
piega, ove ferma un lungo ago l'intreccio,
fulvo come i ginepri che sul lito
morde il libeccio.

Rugge e odora il ginepro nella teda.
Or configgete in terra acceso il fusto.
Flauti silvestri, e il nume vi conceda
il tono giusto.
... (gd'a)

UN BUON LINK:
COMITATO WALTER VELTRONI: www.lanuovastagione.it

Feria d' Agosto
 -Alcyone-
con un click qui!


.2 Ma Krillix è meglio di tutti


--- C'è chi prescinde con stronzate terziste e chi è smemorato lecchino per lettore cretino di parte. Vuoti a perdere per raccolta differenziata. Ma c'è krilla che salva la faccia anche a te: LEGGI QUI!

Comunicazione personale: Nipotina la Padania ha cancellato la pagina del tuo link!


.3 domande secondarie, sulle primarie, che ti fa il coon.


.3a Primarie, donne e giovani?.


Tu vuoi spiegarmi perchè s'io fossi donna
dovrei votar Bindi e s' io fossi giovane dovrei votare Adinolfi?


.3b Tra Montecatini e Poggio a Caiano
son meno di 40 km. Mi rassegno?



Stando ai dati che ti ha ricordato la Jap del
Rifo (Anna Momigliano) per il "tuo" Obama
e il "mio" McCain non c'è trippa per gatti
tanto che John sta forse gettando la spugna.

In modalità fox & grape: Rudolph Giuliani è
di Montecatini che sta a meno di 40 km dal
Poggio a Caiano del "mio" Philip Mazzei. Cosa faccio, mi rassegno con un "Forza Giuliani!"?


.3c Tormentoni?


Per me Dario Franceschini è occhei. Per quale stramaledetta ragione dovrei preferirgli Letta?


Le gentili risposte di blogger e/o commentatori pubblicate qui a fine agosto 2007 entreranno nel background e fors' anche nel comune sentire dei blogger(s) democrat della corrente liberal.




Pierino è la Lobby demo-pluto-giudaico-massonica-negra-omosessuale-e-comunista, alalà!

"Don Pierino Gelmini si corregge e sulle accuse alla lobby ebraico-radical chic dichiara:
«se l'ho detto mi è sfuggito perché io intendevo dire massonica radical chic. Chiedo scusa agli ebrei perché io ho molto rispetto e molta considerazione per loro»".

Dopo aver segnalato il post di Malvino il Sunday coon augura una pronta guarigione al vecchio ex-carcerato (Pierino non Malvino).

Da LA STAMPA: La vera storia di don Pierino "Quattro anni passati in carcere"
Milano, 5 agosto 2007 - C’è stato un altro don Pierino prima di don Pierino. Un prete che ha sempre sfidato le convenzioni, ma che di guai con la giustizia ne ha avuti tanti, ed è pure finito in carcere un paio di volte. A un certo punto è stato anche sospeso «a divinis», salvo poi essere perdonato da Santa Romana Chiesa. Segue cliccando qui!





.
.5 I romanzi. Perdendo lo yarmulke nel trambusto

Ti confesso che oramai leggo poco chi non ha precedenti israeliti perchè chi "tien testa" mi piace e chi "asseconda" mi annoia. Però mi ero perso il bruclinese d' adozione Jonathan Safran Foer - ch'è classe 1977 - sospettandolo affetto da sindrome giovanilistica: sesso-droga-rap poi con quell' enfasi minimalista che tanti giovani hanno e che mi fa venir voglia di prenderli a schiaffi. Dove non eran riusciti un vecchio Jewish Book Award e un Guardian First Book Award l' ha avuta poi vinta a luglio l' insistenza di Nina. Ecco perchè mi son trovato a leggere (trad.) "Ogni cosa è illuminata" cinque anni dopo Christian Rocca per passar subito all' Huckelberry Finn post Twin Towers di "Molto forte, incredibilmente vicino" a due anni dall' uscita.

Ma è delle traduzioni che voglio parlarti tirando dentro un libro 2007 "La fortuna dei Meijer" di Charles Lewinsky ch'è buon libro da spiaggia serale già segnalatoti. Sospetto che Valentina Tortelli traduca Lewinsky dalla lingua di Heidi - ti sorridono i monti e le caprette ti fanno bleah!- il Schweizerdeutsch che non conosco, però la strizzata di palle dei tanti corsivi yiddiscianti con asterischi e glossario attaccato al culo poteva risparmiarcelo! E invece no. Ma la colpa non è della brava Valentina è del lettore medio. Quando era ragazza la nonna faceva fico inserire parole in francese anche banali (tipo maison per casa) oggi invece il lettore si sente più coltivato se trova cagatine in yiddish o in ebraico. A questo ci porta la sindrome perniciosa filo-giudaica dignosticata dal mio venerato vecchio Maestro Ezechia Mestre, Cantore anzi Hazan (lo so l'ho già citata mille volte!).

Massimo Bocchiola che è anche traduttore del recente "Viaggi nello scriptorium" di Paul Auster, nel primo romanzo di Jonathan Safran Foer fece invece un lavoro sublime - e inverso rispetto a quello di Valentina - traducendo in italiano lo sconclusionato inglese dell' ucraino Alex: leggi o rileggi "Ogni cosa è illuminata" e tieniti accanto l' originale "Everything Is Illuminated" prestando occhio attento e amoroso per Max Bocchiola!

Poi sempre per colpa di Nina ti propongo un' altra riscoperta o rilettura con cinque anni di stagionatura. È "Le correzioni" di Jonathan Franzen che come Foer si chiama Jonathan e è niùiorcher d' adozione (sta in Upper East Side) ma il comune finisce lì. È uno dei tanti che mi ero perso e che leggo per la prima volta tradotto da Silvia Pareschi. Franzen cominciò come sismologo e chi come me ha avuto una carissima amica geofisica in NYC sa che quei tipi così riescono poi bene in qualsiasi altra cosa facciano..

Nina a settembre mi leggerò anche Strong motion e Twenty-Seventh City con vent'anni di ritardo. Grazie!
...

Isabel - bella e carissima - da Albany invece mi scrive: «xoxoxo sscerì sul tuo blog non hai mai parlato di David Loeb Goodis eppure il suo Street of No Return lo adoravi..». Isabel hai ragione! È ancor più grave quest' anno perchè Fanucci è arrivata al suo sesto libro: La ragazza di Cassidy. In realtà volevo dedicare a soppy Goodis un intero Sunday Coon Cinema deivs-truffoltiano ( e indiana-sogniebisogni sa il perchè)  a 40 anni dalla morte. Lo farò a settembre o a ottobre. Lo prometto. Tuo coon.



Note:
1. Le risposte alle 3 domande secondarie sulle primarie saranno pubblicate a fine agosto o ai primi settembre su philipmazzei.ilcannocchio.
che è uno dei blog di corrente liberal nel partito democratico

2. questo numero estivo non ha rubriche arti visive, cuisine e cuori solitari (cova l' alcova) per sfogo ferie dei redattori addetti

3. Giusto per "agevolare" il post di Maria Pia (leggi colonna a destra e forse capirai) abbiamo iùtub-linkato Jersey Girl con Bruce Springsteen anche se la preferiamo nella versione cantata da Waits che però non è nato in NJ. Clicca giù:

.4 SCHIATTA
MUORT'
Rubrica cinema


Morti Antonioni e Bergmann, salute a noi!

Forse i critici no ma le redazioni van migliorando. Per la morte di Michelangelo e Igmar hanno finalmente scomodato detrattori (Il riformista squisito evocando il fantasma del caro Mario Soldati).

Il Sunday coon su Bergman non dice non avendo mai tollerata la faccia da pesce ipertiroideo del Von Sydow, su Antonioni invece ci si pronuncia con un detto e contradetto di Billy the coon il cugino cowboy e part-time bounty killer del Soppy Raccoon: " Se non fosse esistito Antonioni io a
vent' anni non avrei speso
un' esagerazione per comprarmi
l' Hasselblad".




BLOG-NEWS
Segnalazioni


Brucaliffo che in questo numero è segnalata due volte picchierebbe a fin di bene giudici di Cassazione: CLIKKA QUI!


Ann in Feministing.com ti propone Uterundies, le mutandine politicamente corrette CLIKKA QUI!


Aronne, l'apapista a un terabyte che trascuro troppo,
amaramente riflette su gay(s)
ecclesiastici e Colosseo:
CLICCA QUI!


Vulvia (fuori tempo massimo) si candida alle primarie del partito democratico: il punto più alto del suo programma è la valorizzazione della vecchia edizione del Monopoli
(quella in lire non in euri). CLIcK QUI!


Maria Pia, italo-svizzera in Lower East Side Niùiorche interviene sul tormentone dello Stato dei Poeti: basta torti da New York!
(L' anno scorso lo avevo fatto anch'io però lei lo fa meglio e per giunta in francese) CLIKKA QUI


È online su Philipmazzei.cannocchio un
nuovo post bout La Nuova Stagione . it
Il sito del comitato Veltroni: clicca qui!
Clicca Aitub e vedi il mio youtube account: Musica, cinema e animali.

Pubblicato il 7/8/2007 alle 0.45 nella rubrica Sunday Coon Numeri arretrati.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web