Blog: http://raccoon.ilcannocchiale.it

Saldi-sales-soldes: Due post al prezzo di uno. Mrs. Henderson, recensione. Mr. Dalema, spostamenti progressivi.


e nu sciato, ogne tanto, d''o viento
'mmiez'a st'aria se sente passá...

Mrs Henderson presents, Kelly Reilly e Judi Dench. Massimo Dalema.

.1 Primo post. Intimistico. Di un coon marginale. Negli ultimi 4 anni ho incontrato Massimo Dalema solo due volte. La penultima in un posto 'straniero' per entrambi, ma forse molto più per lui. Lui stava scendendo scale che io salivo, "Ah sei qui!" molto serio. L' ultima volta qualche giorno fa in un ampio portone. Ha fatto un passo avanti per stringermi la mano "carissimo, come stai?" ha detto. "Io bene e tu?".


.2 Secondo post. Recensione un poco tardiva. Mrs. Henderson Presents. Sono fazioso. Pur preferendo le brunette adoro Kelly Reilly. Judi Dench è squisita e se stai attenta/o nel film potrai vedere l' uccello circonciso di Bob Hoskins, Judi c'è riuscita, a sentir lei, io no perchè ero distratto e perchè l' old dick, se non è il mio, non mi interessa.
Il film è perfetto come una Lobster salad à la Parisienne da Bocuse a Lione che vale i suoi 70 dollari. La trama è una cagatina. Ma come ben sai in ogni film la trama è solo una strumentalizzazione della banalità. L' importante è che tu sorrida E che tu pianga, durante. Vaudeville e tableaux vivants di tette e culi ci riescono, in entrambi i casi. Io ho riso all' inizio e pianto alla fine, accanto a me una coppia di mezz' età dall' aria tedesca ha fatto il contrario, forse è uno scontro di civiltà, ..vai a vedere! Però nessuno ha russato per tutti i 110 minuti del film. Questo conta. A differenza dell' ultimo film di Benigni (ero io) e anche questo conta.

Il manifesto lassù ti suggerisce due cose: "Deliciously Witty" e "Glitteringly Funny". Se non sai l' inglese è facile spiegarti il senso della seconda, in Italia diresti divertimento brillante o giù di lì, più difficile spiegarti Witty se sei un/a italiano/a che per quattro anni ha ridacchiato  solo grazie alle battute del cazzaro capo del tuo governo.

La trama te la riassumo: Una vedova, Judi Dench, fa un funerale in UK al marito che è stato gentleman inglese in India, immaginatelo perciò abbigliato in tessuto Solaro perchè nel film non si vede se non chiuso in una bara e all' inizio. La vedova voga anche bene ogni tanto sulla sua lancia di mogano con fasciame all' inglese, ma non borgese perciò non far dello spirito sull' acconciatura della cantatrice calva anche perchè se poi come me hai vicini di posto crucchi con pochi capelli ti trovi coinvolto in discussioni che non hanno ne capo ne coda.
 
La ricca vedova offre formaggi francesi a un ministro di Sua Maestà per poter aprire un fatuo teatro dove le ragazze possano mostrare la pucchiacchella, fuck! (è Laura Henderson, cioè Jodi, a dire pussy e un po' più in là fuck, ndrac). La vocazione a mostrar le pudenda di altre donne - ma davvero meno male! - a giovani soldati non è perversione ma altruismo engagée, la vedova si ribella al fatto che tanti giovani - e non ti dico tutto - muoiano in guerra senza aver mai visto una fi-'a dal vero. Lei non sopporta che si masturbino su cartoline "francesi" (?).
Il film finisce quasi bene, con Vivian Van Damm , è il direttore del teatro interpretato da Bob Hoskins, e Judi Dench, la ricca e temeraria Mrs. Henderson, che danzano di notte sul tetto mentre Hitler ancora bombarda UK, niente di strano perchè tu sai che il tipo old british si sa coraggiosamente arrapare solo affrontando pericoli a una certa età ..

Vedi anche tu che la trama è un po' volgare, eppure il film è il più delicato, spiritoso e commovente movie che io abbia visto negli ultimi 3 anni. Perchè, come ti dicevo prima, nei film la trama è niente e se ci sono stupendi attori e un regista occhéi, Stephen Frears per esempio, riescono anche a fartela dimenticare.

avviso:il gioco "Gare de Perpignan & Portorosa Hotel" è stato giocato da Sogniebisogni, Vecuvia, Wobegon, Ilblogdibarbara, M.Sabbath, da Watchdogs , da Kamau, da Anniehall, da Suibhne, da Stazione Termini, un po' Bazarov, Esperimento, Sagredo , Inoz e dal coon. Presto ci sarà qui una mappa dei post giocati.

Pubblicato il 6/2/2006 alle 10.53 nella rubrica Humour e ennio flaiano di pelouche award.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web